in

Eden Hazard: “Non sono diventato improvvisamente un cattivo giocatore”

Eden Hazard - Photo by Twitter.com

Strada facendo

Eden Hazard sembra il lontano parente di quello che faceva impazzire Stamford Bridge con gol e giocate meravigliose. Il belga si è perso strada facendo in quel di Madrid, dove non è mai riuscito ad esprimere tutto il suo potenziale.

Aspettative

In estate si era anche parlato di una eventuale cessione, di un ritorno in Premier League, ma Hazard ha deciso di restare per conquistarsi il posto nell’undici titolare e dimostrare al popolo del Bernabeu che le aspettative riposte in lui sarebbero state ripagate.

Eden Hazard - Photo by Twitter.com
Eden Hazard – Photo by Twitter.com

Pensieri e parole

Eden scalpita per il Mondiale, che potrebbe riportarlo in auge. Il giocatore del Real Madrid non si è sottratto ai quesiti e ha parlato della situazione complicata attuale: “La situazione al Real Madrid è complessa. Vorrei giocare di più. Con Ancelotti abbiamo parlato a lungo prima dell’inizio della stagione e mi ha detto che avrei avuto le mie possibilità. Certo, adesso non sta accadendo ma capisco le sue decisioni. Non voglio lasciare il Real. Forse le cose potrebbero cambiare dopo il Mondiale. Posso ancora dare il mio contributo. Non sono diventato improvvisamente un cattivo giocatore. Sta a me far cambiare idea agli scettici

Cosa ne pensi?

Photo by SkySports

Domenico Criscito annuncia l’addio al calcio

Photo by Sports Mole

Toni Kross in scadenza di contratto…