in

Scontro Ibrahimović-Materazzi, alta tensione

Photo by Fanpage

Marco Materazzi

Tra libri e interviste Zlatan Ibrahimović continua a far parlare. Agli occhi dei più attenti però non è sfuggito un particolare curioso, nel dettaglio si parla di un post pubblicato dall’ex difensore dell’Inter, Marco Materazzi.

Photo by Fanpage
Photo by Fanpage

So di averlo colpito bene, alla tempia

Leggendo un passo del libro dello svedese dal titolo Adrenalina si legge: “So di averlo colpito bene, alla tempia. Stankovic, che è un amico, viene a chiedermi: «Perché l’hai fatto, Zlatan?»
Gli rispondo: «Perché ho aspettato cinque anni. Lascia perdere, Dejan. Vai via».
Tra i più euforici in spogliatoio c’è Pippo Inzaghi. «ll più bel derby della mia vita: 1-0 per noi, gol di Ibra e Materazzi all’ospedale!». Avevo vendicato in una volta sola anche tutti i fallacci subiti da Pippo e Sheva nei derby precedenti.

Il giorno dopo

Il giorno dopo devo prendere un aereo a Linate.
Mi dicono: «C’è Materazzi».
Rispondo: «Bene. Vediamo cosa fa».
Mi alzo dalla poltroncina. Magari mi punta.
Fammi vedere qui quanto sei uomo, Matrix.
Invece mi sfila accanto senza dire nulla.

Photo by tuttomercatoweb
Photo by tuttomercatoweb

Il rispetto

Poi è facile nascondersi dietro a Instagram, raccontarsi nelle interviste, postare la foto della Champions e scrivere: «Ibra, ce l’hai questa?». Mi fa ridere. A me non servono questi giochini. Io ho fatto quel che dovevo quand’era il momento, da uomo. Non ho più conti in sospeso con lui.
Un giorno ho chiesto a Capello: «Mister, qui alla Juve ci sono un sacco di campioni. Come si guadagna il rispetto di tutti?».
Mi ha risposto: «Non lo chiedo, lo prendo».
Io non ho chiesto rispetto a Materazzi, me lo sono preso. A modo mio.

La Coppa del Mondo e la Champions League

La risposta di marco Materazzi, sui social, non si fa attendere.

Photo by tuttomercatoweb
Photo by tuttomercatoweb

Cosa ne pensi?

Zlatan Ibrahimović confessa: “Dovevo andare al Napoli”

Vivere una partita a Londra: la metro, il pub, il tragitto verso lo stadio…