in , ,

Sergio Pellissier: bomber senza tempo simbolo del Chievo Verona

L’emblema

Ogni qual volta parliamo del Chievo Verona viene subito in mente il giocatore simbolo, che dal 2002 al 2019 è stato l’emblema della squadra veronese. Il valdostano Sergio Pellissier è l’uomo che vanta più presenze e più gol n assoluto con la maglia del Chievo.

Sergio Pellissier – Photo by aosta.italiani.it

Tra le montagne della Val d’Aosta

Sergio inizia a tirare calci al pallone tra le montagne della sua Val d’Aosta ma il richiamo del calcio professionistico lo spinge a trasferirsi in città, precisamente all’ombra della Mole . Dove nel 1997 esordisce con la maglia granata del Torino. Due anni dove l’attaccante non riesce ad imporsi, gioca pochissimo e vede il campo con il binocolo.

Serie A

Nel 1998 Sergio lascia il Torino per accasarsi al Varese, dove non trova miglior sorte, così dal 2000 al 2002 gioca nella Spal dove mette a segno complessivamente 17 reti. Nell’estate del 2002 diventa ufficialmente un giocatore del Chievo Verona, che lo aveva dirottato in prestito a Ferrara, e con gli scaligeri fatica all’inizio ma pian piano trova il suo posto in Paradiso. La concorrenza è tanta: Marazzina e Cossato sono i titolari inamovibili ma il 22 Settembre 2002 è il grande giorno dell’esordio in Serie A.

Nazionale

Il Chievo diventa presto casa sua e Sergio non se ne andrà mai più collezionando ben 517 presenze e ben 113 reti, che attualmente lo rendono il recordman con la maglia del club veronese. Nel 2009 arriva addirittura l’esordio in Nazionale, in cui Pellissier realizza anche il suo primo gol con la maglia azzurra contro l’Irlanda del Nord.

Prove di addio

 

Quella tra Pellisier e il Chievo è una meravigliosa storia d’amore, ma come tutte le storie è fatta di alti e bassi e nel 2014 l’attaccante dei clivensi sembra vicino all’addio per via delle sue prestazioni non eccezionali. All’indomani di una sfida di Coppa Italia che il Chievo Verona disputa allo Stadio Adriatico di Pescara, ma i tifosi insorgono e trattengono il loro pupillo. Pellissier è il Chievo.

Addio per sempre?

Nel 2019 invece arriva l’addio definitivo al mondo del pallone e Sergio appende le scarpette al chiodo per dedicarsi alla carica di

direttore dell’area tecnica. Pochi giorni fa è arrivata la notizia della separazione tra Sergio Pellissier e il Chievo Verona per incomprensioni con altri organi della dirigenza veronese. Questa volta Sergio sembra aver lasciato il Chievo per davvero.

What do you think?

I sei mesi di Alvaro Recoba a Venezia

L’avventura di Roberto Carlos con la maglia dell’Inter