in

Riccardo Zampagna, il bomber di provincia

Riccardo Zampagna- Photo by zona Cesarini

Terni

Le giocate, i gol e le esultanze sotto la curva. Di Riccardo Zampagna si ricordano questo ed altro soprattutto i tifosi di Messina e Atalanta, squadre con cui Riccardo calcò i campi di Serie AZampagna è il classico bomber di provincia che si sacrifica per la squadra e lotta su ogni pallone, fino al novantesimoZampagna nasce nel 1974 a Terni, il sogno di diventare calciatore lo custodisce sin dalla tenera età, ma come tanti di noi Riccardo si alza presto la mattina e va a lavorare in fabbrica, prima tappezziere e poi tabaccaio.

Il sogno

Quel sogno di diventare un calciatore professionista rimane chiuso a chiave nel cassetto del comodino della sua camerata, forse irrealizzabile, forse no. La svolta arriva grazia al direttore sportivo Walter Sabatini, che ha il grande merito di credere sin da subito in quel ragazzone e lo porta alla Triestina, trampolino di lancio che spinge Riccardo a fare esperienze tra Serie C e successivamente Serie B.

Riccardo Zampagna- Photo by zona Cesarini
Riccardo Zampagna- Photo by zona Cesarini

Messina 

Nella stagione 2002/2003 arriva la stagione della consacrazione e Zampagna si mette in luce nello stretto, con la maglia del Messina con il quale mette a segno ben 18 reti in 34 partite. Da Messina si torna a casa ed ecco che l’idolo di casa torna a Terni per vestire la casacca della Ternana, la squadra della sua città. Il richiamo di Messina però riporta Zampagna in Sicilia, e fu così che arriva a Serie A, finalmente.

Beneficienza

Sarebbe troppo facie parlare del Riccardo Zampagna calciatore, che con la maglia dell’Atalanta fece innamorare Bergamo e l’Atleti Azzurri d’Italia ma, soffermarsi sul Riccardo Zampagna uomo è doveroso. Una volta appese le scarpette al chiodo Zampagna si è distinto nel sociale, con operazioni di beneficenza e raccolte fondi destinate ad associazioni e ospedali.

 

Riccardo Zampagna, il bomber di provincia.

What do you think?

Antonio Conte - Photo by Mirror.co.uk

La lista dei giocatori chiesti da Conte al Tottenham

Gasperini e Ronaldo - Photo by Corriere di Bergamo

Gasperini a Ronaldo: “Vai a quel paese”