in ,

Il Golden Gol di David Trezeguet contro l’Italia

Chi segna vince

L’Europeo del 2000 evoca per tutti noi brutti ricordi. La maledetta regola del Golden Gol, ovvero chi segna per primo ai supplementari vince, è stato fatale all’Italia sconfitta in finale dalla Francia.

David Trezeguet e il Golden Gol contro l’Italia – Photo by UEFA.com

Sei giorni

Il trionfo francese ha un nome e un cognome, riconducibile a quel David Trezeguet tanto fece gioire i tifosi della Juventus. La rete che freddò la nazionale azzurra arrivò esattamente sei giorni dopo che il Monaco decise di cedere, lasciando partire il giocatore.

Il ritiro

La squadra che si assicurò le prestazioni del bomber francese fu proprio una squadra italiana, infatti la Juventus strappò il transalpino al Monaco con un’operazione di mercato condotta da Roberto Bettega che ragiunse il giocatore addirittura nel ritiro della nazionale francese.

 

Dal Principato a Torino

I 45 miliardi delle vecchie lire versati nelle casse del club monegasco bastarono e avanzarono a convincere il Monaco a privarsi del proprio bomber, che salutò il Principato per imboccare la via di Torino. Più di 170 reti in maglia bianconera, uno degli attaccanti più prolifici della storia Juventina, che con la casacca della Vecchia Signora accettò di giocare anche nella serie cadetta.

Fiuto del gol

Da quel Golden Gol cambiarono molte cose ma il fiuto del gol accompagnò Trezeguet per tutta la carriera, sino all’ultima partita.

What do you think?

La Repubblica Ceca di Pavel Nedved e Karel Poborsky

EURO 2020: la guida ai Pub di Londra