in

El Tigre Radamel Falcao fa sognare il Rayo Vallecano

Radamel Falcao - Photo by The American Post

El Tigre di Santa

A leggere le squadre in cui ha giocato c’è da stropicciarsi gli occhi, a vedere i numeri e i gol si viene assaliti da una tremenda nostalgia, ma non temete perché El Tigre di Santa Marta non ha ancora smesso di ruggire.

La squadra di quartiere

Radamel Falcao fa ancora gol, e ironia della sorte la rete messa a segno ieri sera costa la panchina a Ronald Koeman. Il piccolo Rayo Vallecano al cospetto del grande Barcellona non sfigura, anzi. Sì perché Falcao, all’età di 35 anni, gioca ancora e lo fa a Madrid ma non nelle cosiddette squadre che contano. Niente Real Madrid o Atletico, Radamel ha sposato infatti la causa della squadra di quartiere, dove il calcio è della gente.

Attaccante di caratura mondiale

Il Rayo Vallecano è una squadra pregna di passione, dove il popolo del pallone soffia sulle caviglie dei giocatori e riempie sempre il Campo de Fútbol de Vallecas sino all’ultimo seggiolino. La terza squadra di Madrid è senz’altro quella meno conosciuta, ma che da quest’anno puç contare su un attaccante di caratura mondiale.

Radamel Falcao - Photo by The American Post
Radamel Falcao – Photo by The American Post

Il graffio della tigre

Al 30’ del primo tempo El Tigre graffia e punisce il Barcellona: Radamel tiene in apprensione la difesa blaugrana, aspetta la verticalizzazione di Òscar Trejo e si infila nel corridoio. La palla scorre e Falcao la addomestica con maestria, tutti si aspettano il diagonale con il destro ma il centravanti colombiano ubriaca Gerard Piqué con una finta da capogiro, rientra sul sinistr e con un colpo da biliardo trova l’angolo impossibile. Una meraviglia.

Un gol ogni 62 minuti

Quarto gol in sei presenze con la casacca del Rayo, quello di ieri sera decisivo per l’1-0 finale che costa la panchina al tecnico del Barcellona. Falcao è implacabile, per lui media da capogiro con un gol ogni 62 minuti di gioco.

I sogni della gente

El Tigre sta trascinando il Rayo Vallecano ai vertici della Liga spagnola, a -2 punti dai cugini del Real Madrid. La gente del quartiere sogna in grande, Falcao continuerà a fare il suo mestiere di bomber ed esaudire i sogni della gente.

What do you think?

L'Arsenal degli Invincibili - Photo by facebook.com

Arséne Wenger e l’Arsenal degli Invincibili

Roberto Baggio - Photo by Juventus.com

Ah, da quando Baggio non gioca più…non è più domenica