in

Thiago Silva e l’addio al PSG: mi hanno detto che potevo andarmene

Thiago Silva e l’addio al PSG: mi hanno detto che potevo andarmene, ma poi ci hanno ripensato

Thiago Silva al PSG - Photo by Psg Talk

La rinuncia del PSG

Thiago Silva è ancora uno dei difensori più forti del mondo e se uno più uno fa due non si comprende perché il PSG, che punta ad essere una delle squadre più forti del globo, si è privato del giocatore brasiliano.

Il difensore fa un po’ di chiarezza sull’accaduto, senza peli sulla lingua e, come al suo solito in maniera molto lineare, senza perdersi in chiacchiere o girare intorno alla questione.

Thiago Silva con la maglia del Chelsea - Photo  by transfermarkt.com
Thiago Silva con la maglia del Chelsea – Photo by transfermarkt.com

La spiegazione

“Perché non ho rinnovato il mio contratto con il PSG?
È semplice da spiegare.
Non ho avuto nessuna offerta di prolungamento.
Leonardo mi ha telefonato e mi ha detto che non facevo più parte del progetto e che potevo anche andarmene. È stato molto difficile accettarlo.
Dopo la finale di Champions League, mi ha chiamato nel suo ufficio e mi ha chiesto se avessi già firmato con qualche altro club. Ho detto che non avevo firmato, ma che avevo dato la mia parola al Chelsea e per me, la cosa più importante è la parola.

Tre partite

“Quando dici le cose, non puoi cambiare idea così facile.
Credo che al PSG abbiano cambiato idea dopo le prestazioni in Champions e volessero prolungare il mio contratto. Ho giocato in Francia per otto anni e a loro sono bastate solo tre partite per fargli idea.”

Per la cronaca Thiago Silva si è laureato Campione d’Europa con il Chelsea.

What do you think?

Max Allegri - Photo by Juventusnews24

La Juventus vince a Spezia ma Allegri non convince i tifosi

Romelu Lukaku: tre gol in tre partite e il bacio alla maglia del Chelsea