in

Marco Asensio e la Champions con il PSG

Photo by Paris Saint-Germain

Marco Asensio

Marco Asensio RMC Sportha parlato da nuovo giocatore del PSG, l’ex Real Madrid che ha sposato la causa del club parigino si è raccontato e ha raccontato i motivi che lo hanno portato sotto la Tour Eiffel.

Fiducia

Siamo stati messi in contatto con loro e quando mi hanno chiamato le conversazioni sono state molto buone. Hanno iniziato a spiegarmi l’intero progetto. Luis Campos è stato importante, mi ha fatto sentire la sua fiducia. E la verità è che quando hanno iniziato a raccontarmi quale fosse il progetto e quale fosse l’ambizione del club è stato davvero interessante. Ed è per questo che sono qui. Questo club è perfetto per le mie ambizioni e per vincere trofei“.

Photo by Paris Saint-Germain
Photo by Paris Saint-Germain

Luis Enrique

Eravamo insieme ai Mondiali. Ci conosciamo da molto tempo e ho un ottimo rapporto con lui, come tutti i giocatori. Quindi speriamo di poter fare bene, di fare cose significative. Posso giocare in tutte le posizioni d’attacco. Davanti, a destra, a sinistra o dietro. Gli piacciono i giocatori dinamici che possono muoversi, senza avere una posizione fissa. Però è vero che la mia posizione migliore è dietro l’attaccante, da trequartista o da esterno. Ma farò quello che mi chiede il mister“.

Champions League

Credo che non ci manchi nulla, abbiamo tutto per arrivarci. La verità è che è un trofeo molto difficile da vincere. A volte ci vuole una combinazione di circostanze. Ma i giocatori ci sono, abbiamo il progetto giusto. In effetti è difficile, ma credo che il PSG si candiderà sempre per vincere la Champions League e quest’anno proveremo a farlo“.

What do you think?

Aubameyang - Photo by everythingbarca.com

“Ho guardato dei piccoli video su Youtube, fa venire i brividi!”

Photo by Fc Barcellona

“Non mi ha permesso di allenarmi con la prima squadra, ma avevo con un contratto e non poteva vietarmelo”