in

“Io negli spogliatoi, alla fine del primo tempo sono stato chiaro”

Photo by Facebook

La Lazio di Maurizio Sarri cade in quel di Firenze nel posticipo del lunedì sera in casa della Fiorentina. I biancocelesti perdono 2-1 e vedono la zona Champions League con il binocolo, i capitolini rimangono a quota 40 punti in classifica a -8 dal Bologna quarto in classifica.

Gli ospiti avevano anche chiuso il primo tempo in vantaggio, anche se ai punti i padroni di casa avrebbero meritato sicuramente di più, soprattutto in virtù dei tre pali e del volume di gioco espresso.

Photo by Facebook
Photo by Facebook

A margine del triplice fischio il tecnico della Lazio, Maurizio Sarri commenta così la sconfitta a Lazio Style Radio: “Nel primo tempo siamo andati in vantaggio immeritatamente e io negli spogliatoi, alla fine del primo tempo sono stato chiaro, quel risultato non sarebbe stato portato fino alla fine con quell’atteggiamento. Ho visto una squadra stanca, fisicamente, mentalmente, acciaccata. Siamo andati in campo con tre-quattro giocatori influenzati, giocatori che avrebbero bisogno di tirare il fiato. Troppo piatti di fronte ad un vantaggio immeritato, di fronte ad un rigore sbagliato degli avversari e poi allo svantaggio. Spero sia frutto del calendario e della stanchezza mentale”. 

What do you think?

“Futuro in Italia? Mi piacerebbe un giorno”

Photo by Juventus.com

“Guardando le partite in tv capisci che essere calciatore non ti porta dei vantaggi”