in

I tifosi lasciano lo stadio, capolinea Roy Hodgson?

Photo by New Straits Time

Roy Hodgson

Una vittoria nelle ultime otto partite, ennesima sconfitta che pesa come un macigno, perché se altre volte il cuore e la prestazione avevano in qualche modo salvato la faccia, questa volta i tifosi non perdonano. Il Crystal Palace perde 2-0 in casa contro il Bournemouth che non fa nemmeno troppa fatica a condurre in porto la vittoria, le Eagles non giocano a calcio, rinunciano e non riescono a imbastire un’azione d’attacco degna di nota.

Photo by New Straits Time
Photo by New Straits Time

Come spesso accade, Roy Hodgson aspetta gli ultimi minuti di gara per cambiare le carte in tavola e fare delle sostituzioni, Mateta entra negli ultimi dieci minuti e l’oggetto misterioso del calciomercato, Matheus França, rimane ancora in panchina. Gli ospiti trovano la rete dello 0-2 al 90esimo, e uno stadio che solitamente é riconosciuto come uno dei più caldi di Inghilterra si spegne, parte la protesta.

Arrivano i fischi, lo stadio intero si svuota con le telecamere che impietose inquadrano l’espressione dell’allenatore che forse questa volta é davvero arrivato al capolinea di una lunga carriera, che in realtà sembrava essere già finita due anni fa dopo che lo stesso Hodgson annunciò il ritiro.

What do you think?

Photo by Sempreinter.com

“Avevo già parlato con Ausilio due anni fa…”

Photo by Agi

Retrocessione Santos: presa d’assedio la villa del presidente