in

Fuori onda imprevisto: “Sì, attacchiamo gli arbitri”

Photo by calciomercato.it

Post partita movimentato

Il post partita di Milan-Spezia è stato piuttosto movimentato, le ore immediatamente successive alla sconfitta rossonera hanno acceso i riflettori, una volta ancora, sulla classe arbitrale italiana. L’errore grave dell’arbitro Marco Serra ha alzato un vero e proprio polverone. A pochi minuti dal triplice fischio il Direttore di Gara ha infatti annullato un gol al Milan, non concedendo la regola del vantaggio, mandando su tutte le furie il popolo di fede milanista.

Finale pirotecnico

Finale pirotecnico con lo Spezia che al 96′ beffa il Milan con un contropiede letale, la squadra di Stefano Pioli esce sconfitta dal Giuseppe Meazza, mentre i ragazzi di Thiago Motta si godono l’impresa di Milano.

Photo by calciomercato.it
Photo by calciomercato.it

Il fuori onda

L’episodio catalizza la sera che si preannunci incandescente, soprattutto negli studi di DAZN, dove i due opinionisti Massimo Ambrosini e Dario Marcolin commentano l’accaduto. Ad un tratto però ecco il classico fuori onda che non ti aspetti, con una voce che dice chiaramente: “Sì, attacchiamo gli arbitri”.

La spiegazione

Il Fuori onda getta ulteriore benzina sul fuoco, la situazione si carica di tensione e l’autore della frase, Marcolin, spiega coì l’equivoco: “Non mi ero reso conto che fossi ancora in onda. Mi sono lasciato andare ad una frase di impulso visto l’episodio, il senso delle mie parole era tornare sull’argomento nel post partita. Si è trattata di una mia personale esternazione di fronte a quanto avvenuto in campo, non era mia intenzione offendere la categoria degli arbitri a cui porto rispetto considerando che con tanti di loro ho un buon rapporto”.

What do you think?

-4 Points
Upvote Downvote
Photo by sportal.it

Tutta la verità sul testa a testa Ibra-Lukaku

Il Presidente dell’Adana Demirspor confessa: “Per Balotelli un’offerta dalla Premier League”