in

Erik Ten Hag: “Dobbiamo imparare la lezione”

Photo by BBC

Punti preziosi

Il Manchester United lascia punti preziosi a Selhurst Park e rallenta la propria corsa fallendo il sorpasso ai danni dei cugini del Manchester City. Giocare in casa del Crystal Palace è sempre impresa ardua, e i Red Devils lo sapevano sin troppo bene dato che hanno scorso erano tornati da Londra con le tasche vuote.

Capolavoro balistico

Lo United la sblocca con il solito Bruno Fernandes, ma nel finale le Eagles riacciuffano il meritato pareggio con il capolavoro balistico di Michael Olise che su calcio di punizione non perdona, palla sotto il sette.

Photo by BBC
Photo by BBC

La lezione

L’allenatore del Manchester United, Erik Ten Hag, ai microfoni di Sky Sports UK commenta cos’ il pareggio rimediato nel Sud di Londra: “Abbiamo controllato il gioco e segnato un bel gol. Non direi una prestazione al top, ma è andata bene. Avevamo il controllo della partita, dovevamo attaccare di più nel secondo tempo: sul 2-0 sarebbe finita. Se prendi gol uno o due minuti prima del fischio finale è difficile reagire anche se con Casemiro abbiamo avuto una chance. Dobbiamo imparare la lezione. Il giallo a Casemiro? Credo sia stato un gesto istintivo, ha mancato la palla. Era una situazione pericolosa, voleva interromperla. L’ultima volta abbiamo battuto l’Arsenal senza di lui, questa volta dobbiamo fare lo stesso. Weghorst? Penso che abbia fatto abbastanza bene. Deve apportare modifiche al nostro gioco, non conosce il nostro modo di giocare. Ha avuto solo un breve briefing e l’ultimo allenamento, niente partite, è stato solo un paio di giorni con noi. Non vediamo l’ora di sfidare l’Arsenal e avremo un piano di gara adeguato. I giocatori devono assicurarsi di essere pronti. È fantastico giocare a questi livelli“.

Cosa ne pensi?

Marcelo Bielsa - Photo by The Indipendent

Il Messico pensa a Marcelo Bielsa

Photo by Eurosport

Hakan Calhanoglu: “Li abbiamo mangiati”