in

Arabia Saudita, Mancini: “Non sono i calciatori a decidere se giocano o meno, quello spetta a me”

Roberto Mancini - Photo by Il messaggero

Primi problemi per l’Arabia Saudita di Roberto Mancini. I sauditi impegnati nella Coppa d’Asia dovranno fare a meno di alcuni giocatori per l’esordio contro l’Oman. Al Faraj dell’Al Hilal, Al Ghannam dell’Al Nassr e il portiere Nawaf dell’Al Tai rientravano tutti e tre nelle convocazioni di Mancini, ma probabilmente non prenderanno parte alla prima sfida del girone dell’Arabia Saudita che si giocherà domani alle ore 18.30.

Roberto Mancini - Photo by Il messaggero
Roberto Mancini – Photo by Il messaggero

In conferenza stampa Roberto Mancini ha fatto il punto della situazione: “Erano tutti e tre in lista. Al Faraj mi ha detto che non voleva fare le amichevoli, allora ho chiesto ad Al Ghanam se fosse felice di giocare. E mi ha risposto di no. Però non sono i calciatori a decidere se giocano o meno, quello spetta a me. Quindi Nawaf mi ha detto che sarebbe venuto, ma il giorno dopo ha cambiato idea. Abbiamo provato a parlare con lui per metterlo in lista… Finché, tre giorni fa, non è andato dal nostro allenatore dei portieri a lamentarsi, dicendogli che non voleva restare con noi se non avesse giocato. Non capisco come un giovane possa rifiutare le nazionali perché non sa se giocherà. La Nazionale non è un club, è il tuo paese. Rappresenti la tua gente. Per la prima volta mi trovo a vivere una situazione del genere. Ed è strano“,

What do you think?

-1 Points
Upvote Downvote
Photo by Sportmediaset

Claudio Lotito: “Noi non facciamo la collezione delle figurine”

Photo by KEEPUP

Roy Hodgson: “Non credo che ci siano allenatori che lo rifiuterebbero”