in

A Lione il potere è troppo nelle mani dei giocatori

Photo by Uk Daily News

Peter Bosz

Tre mesi dopo il suo esonero, Peter Bosz ritorna a parlare della sua esperienza sulla panchina del Lione. Il tecnico olandese apre il Vaso di Pandora nel corso di un’intervista rilasciata a ESPN.

Photo by Uk Daily News
Photo by Uk Daily News

Il potere

Ho parlato con Wolverhampton e Aston Villa, ma hanno scelto altri allenatori. Penso che il ruolo di CT mi si addica perfettamente. Puoi vincere con un calcio offensivo. Il Lione? Ovviamente c’è un motivo per cui non hanno vinto titoli negli anni passati: a mio parere, il potere è troppo nelle mani dei giocatori e non c’è davvero una mentalità vincente nel club“.

Cosa ne pensi?

Photo by Centotrentuno

Claudio Ranieri…32 anni dopo

Photo by Sussex Express

De Zerbi su Trossard: “Sono io l’allenatore e decido le regole”